Sanità, perplessità sull’ipotesi di ridimensionamento dell’assistenza pediatrica di base

La Conferenza Stato-Regioni, che si riunirà nei prossimi giorni, dovrà approvare entro il 30 aprile 2012 il nuovo Patto per la Salute 2013-2015, visto che quello attuale è in scadenza. Ne danno notizia in un’interrogazione i Consiglieri regionali del Pd Damiano Zoffoli (primo firmatario) e Giuseppe Pagani, sottolineando che già nei giorni scorsi sarebbero circolate alcune note predisposte a livello tecnico e istruttorio, ma non ancora vagliate dagli Assessori regionali alla Salute, e che in una di queste bozze sarebbe previsto un “drastico ridimensionamento dell’assistenza pediatrica di base”, ipotesi che desterebbe “parecchie perplessità”.

I Consiglieri chiedono quindi alla Giunta regionale come valuti questo ipotizzato ridimensionamento dell’assistenza pediatrica e con quali indirizzi la Regione intenda partecipare all’elaborazione del nuovo Patto per la Salute, anche in considerazione dell’“elevato livello di qualità del nostro Servizio Sanitario Regionale”.

È possibile scaricare il testo dell’INTERROGAZIONE cliccando qui.


Una risposta a "Sanità, perplessità sull’ipotesi di ridimensionamento dell’assistenza pediatrica di base"

  1. UNA SOCIETA’ CHE NON TUTELA IL DIRITTO DEI PROPRI FIGLI NON E’ UNA SOCIETA CIVILE!!!
    E’ TERRIFICANTE QUELLO CHE SI STA FACENDO, A QUESTO PUNTO POSSIAMO DIRE VERAMENTE DI DOVER PREGARE DIO DI NON FARCI PRENDERE NEPPURE UNA PICCOLA INFLUENZA!
    VERGOGNA!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...