L’Orchestra giovanile europea a Ferrara: successo per l’Italia

violin-516023_1920.jpgDopo il duro colpo dell’assegnazione dell’EMA (Agenzia Europea per i Medicinali) ad Amsterdam anziché a Milano, finalmente una buona notizia per il nostro Paese. L’Orchestra giovanile europea (Euyo) si trasferirà in Italia, al teatro Comunale “Abbado” di Ferrara.

L’Orchestra  giovanile europea, che si trasferirà in Italia dopo il Brexit, avrà un  cofinanziamento triennale europeo di 600mila euro all’anno per tre anni, dal 2018 al 2020

Ha dichiarato l’eurodeputata On. Silvia Costa, che ha seguito il provvedimento in Commissione Cultura al Parlamento Europeo.

La European Union Youth Orchestra ha accettato l’offerta del Governo italiano e verrà ospitata nel nostro Paese.

Così ha commentato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, ringraziando tutti coloro che hanno lavorato con impegno per questo importante risultato.

La Euyo, diretta da Vassily Petrenko, è composta da 160 musicisti provenienti dai 28 Paesi dell’Unione Europea, e ha permesso la formazione di oltre tremila allievi, molti dei quali sono ora direttori, solisti, strumentisti e insegnanti nelle maggiori orchestre del mondo. In occasione dell’Anno europeo del patrimonio culturale, la RAI darà ampio spazio alla musica e ai giovani artisti di Euyo con la trasmissione dei concerti più prestigiosi della stagione musicale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...