Abbiamo bisogno di costruttori di comunità

L’Europa dei territori vive della passione e della generosità di chi ogni giorno si dedica agli altri. Ci sono tanti piccoli e grandi eroi che costruiscono un’Europa migliore grazie allo spirito di servizio e alla fame di costruire comunità.

Vedo questa fame di costruire comunità nelle cooperative sociali che si occupano di educare, assistere e sostenere le persone diversamente abili. Ne ho visitata una a Solesino, in Provincia di Padova, venerdì scorso. La cooperativa sociale Giovani e Amici. Dedizione, competenza, cuore grande. Ma anche tanti bisogni, a cui l’Unione Europea risponde solo parzialmente. Come sapete esiste il Fondo Sociale Europeo (soldi europei, gestione regionale) e ci sono dei piccoli programmi sul socio-sanitario. Ma non basta per rispondere a quei bisogni. Il pilastro dei diritti sociali firmato Goteborg 6 mesi fa deve diventare realtà, con soluzioni concrete da costruire nei prossimi anni. Perché è vero che le politiche sociali migliori si costruiscono nel territorio e per il territorio ma le risorse economiche per farlo e la comprensione delle grandi sfide che abbiamo devono passare per un impegno collettivo. Il sogno europeo – è meglio non dimenticarlo –  è sempre stato quello di costruire società che garantissero piena libertà d’intrapresa con un solido Stato del benessere sociale. Se il futuro dello sviluppo è l’Europa unita, serve costruire insieme anche l’Europa dei diritti sociali.

L'immagine può contenere: 5 persone, tra cui Vittorio Ivis e Damiano Zoffoli, persone che sorridono, persone in piedi, albero, cielo, pianta, spazio all'aperto e natura
Qui sono con il Presidente e due educatrici della Cooperativa Sociale Giovani Amici e il Segretario del Pd di Padova Vittorio Ivis

Ma costruire comunità è anche l’impegno dei Sindaci. Da dieci anni le risorse per i Comuni calano, i bisogni aumentano e al fronte ci sono loro, che devono rispondere alle tante richieste dei cittadini sapendo allo stesso tempo dare una direzione. Sistemare le buche nelle strade, le scuole, gli impianti sportivi, tenere in ordine i nostri paesi e le nostre città. E allo stesso tempo attrarre risorse, controllare che i principali soggetti che creano occupazione non fuggano dalla propria città o dal proprio paese. E infine dare un senso allo stare insieme. Sfide difficilissime in un’epoca complessa e dura come quella attuale. Sfide di cui ho parlato con il Sindaco di Cadoneghe (Padova) Michele Schiavo e con il Sindaco di Dolo (Venezia) Alberto Polo, capace di reagire al disastro di un tornado che travolse una parte importante del suo Comune solo 6 mesi dopo l’insediamento, nel 2015.

L'immagine può contenere: 2 persone, tra cui Damiano Zoffoli, persone che sorridono, persone in piedi
Qui sono con il Sindaco di Cadoneghe Michele Schiavo.

E poi c’è la capacità di costruire comunità dei coordinatori di circolo e dei militanti del Pd. Eroi al quadrato oggi, in un’epoca di sfiducia collettiva, di paure, di divisioni. Ogni giorno i militanti del Pd cercano di riportare alla riflessione collettiva i tanti cittadini che cercano di rifugiarsi nelle facili risposte ai problemi complessi. Io sono grato loro per questo impegno e per questa dedizione. Difficile trovare eroi più al fronte di quanto lo siano loro (lo siamo noi, perché anche io mi considero prima di tutto un militante impegnato del mio Partito). Ho visto questa passione nell’Assemblea del Pd di Padova in cui è stato presentato un percorso sul futuro della nostra cara Unione Europea (Europa al bivio) e nel convegno su Europa e Italia del Pd di Conegliano.

Qui all’Assemblea Provinciale del Pd padovano

Oggi più che mai abbiamo bisogno di dare un volto all’Europa. E sono i costruttori di comunità il volto bello dell’Europa, da cui imparare e con cui costruire ogni giorno un’Unione più forte e sicura.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...