Il mio impegno per l’ambiente

Arrivati alla fine della legislatura, è tempo di bilanci.

In questi anni al Parlamento Europeo, in quanto membro della Commissione per l’Ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare, mi sono occupato in particolare di alcune delle principali sfide dell’umanità del tempo presente, fra le quali i cambiamenti climatici, l’inquinamento dell’aria e dell’acqua, la gestione e il riciclaggio dei rifiuti, la mobilità sostenibile, oltre che l’etichettatura e la sicurezza dei prodotti alimentari.

Ho raccolto il frutto del mio lavoro in questa semplice pubblicazione “il mio impegno per l’ambiente”, che trovate a questo link, scaricabile gratuitamente: Il mio impegno per l’ambiente.

Trovate tutte le leggi e le iniziative di cui mi sono occupato personalmente, fra le quali:

– Le norme per vietare l’uso della plastica usa e getta e ridurre l’inquinamento dei nostri mari.

– I nuovi limiti per le emissioni di CO2 dei camion e degli autobus per migliorare la qualità dell’aria delle nostre città.

– Una strategia europea per incentivare l’uso della bicicletta.

l’etichettatura obbligatoria delle carni e dei prodotti alimentari, per promuovere i nostri prodotti agroalimentari di eccellenza nel mondo e garantire la sicurezza e la qualità dei nostri cibi.

Una strategia europea in materia di risparmio energetico, nell’edilizia, per avere abitazioni che consumano meno.

Io penso che il nostro futuro sia in un nuovo modello di sviluppo: l’alleanza virtuosa tra crescita e ambiente. Non serve la decrescita “felice”, come propongono i 5 stelle, ma un modello di sviluppo e di crescita più intelligente, con meno sprechi, basato sulla sostenibilità economica, ambientale e sociale. Il modello attuale, quello basato sulla cultura dello scarto, ha fallito, ci ha portati alla crisi attuale e ha prodotto più disoccupati e più poveri.

É il modello “usa e getta” e “fai da te” che ci porta a consumare una volta e mezzo le risorse che il pianeta è in grado di rigenerare in un anno, come ci ricorda anche un grande testimone del nostro tempo, Papa Francesco quando dice che: “Accanto a un’ecologia ambientale, serve perciò l’ecologia umana, fatta dal rispetto della persona.”

Qui la versione dedicata alla Regione Veneto: Il mio impegno per l’ambiente Veneto


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...